Idea Tourism Magazine

Eventi

A Savigliano torna QuintEssenza tra erbe, spezie e aromi

Dall’erboristeria alla cosmesi, dall’alimentazione al florovivaismo: tutto questo è QuintEssenza, che domenica 19 maggio dalle ore 9 torna a Savigliano per la sua ventiduesima edizione.

Pubblicato il

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV

Condividi

La manifestazione, organizzata dalla Fondazione Ente Manifestazioni di Savigliano, invade con profumi, colori e fiori tutto il centro storico, con un percorso ancora più esteso. Quest’anno infatti viene nuovamente allestita via Garibaldi e si apre il chiostro dell’ex- Convento di Santa Monica, attuale sede saviglianese dell’Università degli Studi di Torino.

Come sempre QuintEssenza vuole essere un inno ai saperi della tradizione erboristica, alle spezie e ai profumi del territorio tra presente e passato. La manifestazione valorizza i prodotti di qualità e il territorio. L’area espositiva, suddivisa in aree tematiche, ospita aziende specializzate in erboristeria, cosmesi e florovivaismo, con i loro prodotti rigorosamente naturali, ecosostenibili e di qualità.

Le vie della città cambiano nome per un giorno

Per un giorno il centro storico di Savigliano, che ospita la mostra mercato più profumata e colorata di sempre, diventa quasi irriconoscibile anche per i concittadini. Quest’anno l’area dedicata a QuintEssenza è ancora più grande e vede il suo cuore in “piazza delle Erbe” (piazza Santa Rosa), un mercato a cielo aperto dove dalle 9 alle 19 di domenica 19 maggio è possibile scoprire qualità e virtù di piante officinali ed essenze. Qui gli espositori accompagnano il pubblico alla scoperta di odori e remote conoscenze su benefici e utilizzi di prodotti erboristici classici, come la menta piperita di Pancalieri o gli estratti di piante officinali; sciroppi essenziali, liquori artigianali e grappe a base di erbe o di liquirizia biologica. Un viaggio che tocca anche terre lontane con incensi naturali, prodotti ayurvedici e cosmetici ecosostenibili. Tutto rigorosamente naturale per il benessere della persona.

Anche quest’anno piazza Cesare Battisti si trasforma nel “giardino a cielo aperto”, con fiori primaverili, gerani, surfinie, aromatiche, perenni fiorite, piante da ornamento e da giardino e servizi per il verde arboreo ornamentale.

Piazza Molineri ospita invece “l’Isola del verde e dei profumi”, un angolo dedicato agli appassionati di fiori e giardino, mentre via Garibaldi per il primo anno ospita il mercato di Campagna Amica a cura di Coldiretti con prodotti freschi e trasformati sani, genuini e 100% italiani. Confagricoltura allestisce invece uno spazio dedicato ai suoi associati che propongono prodotti a km0, stagionali e di alta qualità, ampliando così il percorso di Quintessenza.

Manufatti artigianali e hobbystica sono i protagonisti delle “vie degli hobbysti”, in via Alfieri, via Torino, corso Roma, molo di piazza del Popolo, via Sant’Andrea, via Tapparelli e Piazza Turletti.

Aspettando QuintEssenza: gli eventi del sabato

In occasione di QuintEssenza Savigliano si anima per tutto il weekend e già da sabato 18 maggio propone eventi e attività per tutte le età.

Al Museo Civico A. Olmo in via San Francesco dalle 15 alle 18.30 è possibile visitare, accompagnati da una guida, l’Antica Farmacia dell’Ospedale SS. Annunziata e la mostra fotografica “MICROMONDO: la vita invisibile agli occhi. Dove, come e perché le piante producono i principi attivi”, a cura dell’Associazione A.L.T.E.A.

L’ingresso al Museo Civico A. Olmo e Gipsoteca Davide Calandra è gratuito.

Spazio anche per il palato nell’evento Rock&Food in piazza Turletti, ideato e curato dalla Consulta Giovani. Alle ore 16 è in programma la conferenza “Cibo buono sano e giusto” con Silvio Barbero, intervistato dal giornalista Rai Beppe Lovera. Alle 18 momento musicale, con il concerto del giovane cantautore saviglianese Simone Durando.

Presso l’Ala polifunzionale di Piazza del Popolo alle 19 l’appuntamento è con il Savijam Street basket Game e alle ore 19.30 si prosegue con lo Street food e le birre artigianali. Dalle 21.30 live music con Hettard, Riserva Moac e a seguire Dj Set.

Condividi l'articolo

Articoli correlati