Idea Tourism Magazine

La Grande Enoteca

Barbera d’Asti Docg “Gal”

Nel 1986 Giorgio Ferrero diventa titolare dell’azienda agricola familiare che da quattro generazioni produce vino a Pino d’Asti, implementa il metodo dell’agricoltura biologica per tutta la sua produzione e inizia a commercializzare i suoi prodotti con il marchio Ca’ del Prete. La superficie dell’azienda è di circa sei ettari di vigneto che, unitamente a una vendemmia a mano selezionata, danno origine a vini con un sapore che trasmette sensazioni inconfondibili, dove l’etereo lascia spazio al corpo e alla grande struttura che trasmettono le terre di queste colline ricche di fossili. Dal 2011, dopo l’esperienza maturata in azienda come coadiuvante, Luca Ferrero (nipote di Giorgio) diventa titolare dell’azienda e aderisce al disciplinare comunitario di vino biologico, continuando nel solco della tradizione.

Pubblicato il

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV

SCHEDA VINO

Vitigno
Barbera.

Caratteristiche
Colore rosso rubino, tendente al rosso granato con l’invecchiamento; al naso è vinoso, caratteristico, tende all’etereo con l’invecchiamento; in bocca è asciutto, di corpo, con adeguato invecchiamento più armonico, gradevole, di gusto pieno.

Abbinamenti
Secondi piatti a base di carne, selvaggina.

Temperatura di servizio
16-20°C

A proposito di… Barbera.
La Barbera è tra i vitigni più rappresentativi del Piemonte e interessa circa il 30% dei 43 mila ettari di superficie vitata della regione. Originario del Monferrato, il vitigno è coltivato prevalentemente nelle province di Asti e Alessandria, dove raggiunge la sua massima espressione nel Barbera d’Asti, vino che ha ottenuto la Doc nel 1970 e la Docg nel 2008. La Barbera d’Asti è un vino legato alle antiche tradizioni contadine che oggi rappresenta un prodotto in continua evoluzione, che cresce seguendo le nuove conoscenze in campo viticolo ed enologico.

Condividi l'articolo

Articoli correlati