Idea Tourism Magazine

Arte & Cultura -

Da Guarene all’Etna 2019 – BOILING PROJECTS

La mostra a ingresso libero sarà visitabile fino al 17 novembre, il sabato e la domenica dalle 12 alle 19.

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV

Palazzo Re Rebaudengo, Piazza Roma, Guarene, CN, Italia

Condividi

A vent’anni esatti dalla prima mostra realizzata a Taormina nel dicembre 1999 e dalle successive edizioni realizzate (l’ultima, GE/14 Altro dalle immagini, nel 2014), la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo celebra questo lungo ciclo di mostre che hanno contraddistinto in maniera significativa ben quattro lustri di ricerca fotografica in Italia con una nuova esposizione dal titolo GE/19 Boiling Projects.

Dall’inizio di questo viaggio, la fotografia in Italia ha percorso molte strade, fra loro spesso autonome, ampliando gli orizzonti e soprattutto il senso che oggi vorremmo dare all’immagine. GE/19 Boiling Projects rivendica la connaturata frammentarietà della ricerca fotografica, presentata come un contenitore d’idee e progetti che fermentando trovano infine soluzioni talvolta in linea con il momento storico in cui viviamo, altre volte proponendosi come vie di fuga o, ancora, specchio di condizioni esistenziali.

Sono venticinque gli artisti protagonisti del nuovo appuntamento fra i quali ritroviamo fotografi che nel 1999 erano considerati “emergenti” e che oggi figurano come riferimenti per le nuove generazioni. A loro si aggiungono un nutrito gruppo di artisti più giovani.
La mostra è concepita come una raccolta di “work in progress” – fotografie, film, installazioni, documentazioni di performance, racconti per immagini – in apparenza eterogenea che, nel suo insieme, appare comunque compatta quanto a capacità espressiva e modalità comunicativa.

Da Guarene all’Etna 2019 è stata realizzata in collaborazione con Fondazione OELLE Mediterraneo Antico di Catania che ospiterà la mostra nella primavera del 2020.

Condividi l'articolo

Articoli correlati