Idea Tourism Magazine

Luoghi

Narrar castelli e vini

In partenza l’edizione numero 19 dell’iniziativa di Turismo in Langa che arriva anche nei manieri della Barolo & Castles Foundation.

Pubblicato il

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV
Info e prenotazioni Barolo & Castles Foundation Tel. 0173.386697 info@barolofoundation.it www.barolofoundation.it

Condividi

La storia va in scena nei castelli di Langhe e Roero. E così la XIX edizione di “Narrar castelli e vini” fa tappa anche nei manieri della Barolo & Castles Foundation.

In particolare a Barolo e Magliano Alfieri (nuovo ingresso della Fondazione) dove le visite narrate organizzate in collaborazione con l’iniziativa promossa dall’associazione Turismo in Langa saranno un’occasione per rivivere i fasti del passato e brindare insieme davanti a un panorama mozzafiato sulle colline Unesco.

NARRAR CASTELLI E VINI

Il circuito (che comprende visite anche ai castelli di Monticello d’Alba, Monteu Roero e Ceresole d’Alba) offre un viaggio a ritroso nel tempo per permettere al pubblico di scoprire eventi e aneddoti memorabili, oltre a gustare la ricchezza della produzione enogastronomica del territorio. Protagonisti indiscussi, i castelli e la loro narrazione, che permette al visitatore di diventare parte integrante della scena e interlocutore dei personaggi tra storie e leggende. Non una semplice visita guidata, dunque, ma un evento dove il fil rouge è dato dal racconto: una visita narrata. I visitatori sono infatti accompagnati alla scoperta degli edifici dagli stessi personaggi – narratori, animatori e guide turistiche per l’occasione in abiti d’epoca – nei panni degli antichi abitanti che vissero fra quegli ambienti per raccontare vicende storiche, leggende e curiosità legate ai loro castelli.

SABATO 26 OTTOBRE A BAROLO

Quella al castello comunale Falletti di Barolo (che ospita il WiMu – Museo del Vino) sarà una visita speciale in notturna, perun viaggio alla scoperta della storia e del piano nobile del maniero, che conserva gli arredi originali della famiglia Falletti di Barolo. La visita sarà narrata dai marchesi Carlo Tancredi Falletti e sua moglie Giulia in persona, alla scoperta della storia del castello, del vino Barolo e di alcuni personaggi come Silvio Pellico e Camillo Benso di Cavour, protagonisti dell’epopea risorgimentale italiana e abituali ospiti del maniero. Al termine del percorso narrato di visita, spazio alla degustazione di vini di produttori locali.

Dalle 19 alle 24 (partenze ogni ora circa, ultima partenza alle 23)

Contributo per la visita narrata: gratuito per bambini fino a 10 anni, 8 euro per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni e 10 euro per gli adulti. Possessori abbonamento Musei Torino Piemonte Card 8 euro.

DOMENICA 27 OTTOBRE A MAGLIANO ALFIERI

Le visite narrate nel maestoso castello di Magliano permetteranno infine di scoprire la storia della famiglia Alfieri di Sostegno e di ammirare il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari – Cultura del Gesso, conun professore appassionato di Vittorio Alfieri che accompagnerà in visita tra le sale del castello la propria classe di studenti, alla ricerca di un famoso quadro di Cleopatra, che pare aver ispirato il tragediografo nell’ideazione del Saul. Ma a sorpresa la classe di studenti giungerà al maniero negli anni ’90, proprio mentre è in fase di allestimento il Museo dei Gessi grazie alla volontà di Antonio Adriano. Al termine della visita sarà possibile degustare vini di produttori locali.

Dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 (partenze ogni ora circa)

Contributo per la visita narrata: gratuito per bambini fino a 10 anni, 8 euro per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni e 10 euro per gli adulti. Possessori abbonamento Musei Torino Piemonte Card 8 euro.

Condividi l'articolo

Articoli correlati