Idea Tourism Magazine

Eventi

Esperienze in Giallo a Fossano

A Fossano l’edizione numero 22 del concorso letterario tra suspense e mistero, indizi e indagini, ma anche cultura a 360 gradi.

Pubblicato il

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV

Ingresso gratuito su prenotazione (tel. +39 335 754 0528 / +39 347 302 9518).

Condividi


Fossano è pronta ad ospitare l’edizione numero 22 di Esperienze in Giallo, il concorso letterario riservato a racconti inediti di trama gialla o noir. E come sempre lo fa con un programma che comprende tanti appuntamenti culturali, corollario alla cerimonia di premiazione in cui si assegna il segnalibro d’oro al vincitore del concorso.

Si parte giovedì 7 novembre con un incontro riservato agli studenti dell’I.I.S. Vallauri con Franco Chittolina, presidente di Apice. “L’agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile: il contributo dell’Europa” rappresenta un’occasione per parlare dell’influenza europea sulla realtà del territorio piemontese e, in particolare, su quello cuneese. Venerdì 8 l’appuntamento è doppio: a Fossano (ore 21 – teatro dei Battuti Bianchiè in programma lo spettacolo teatrale “L’albero di Elisa”, portato in scena dalla Compagnia Trinaura di Siracusa e tratto dall’omonimo racconto, finalista del premio Esperienze 2018. (Ingresso gratuito su prenotazione al +39 335 754 0528 / +39 347 302 9518). Sempre alle ore 21, questa volta alla scuola media Tassone di Sant’Albano Stura, Bruno Gambarotta e Margherita Oggero propongono un confronto tra la narrazione degli eventi criminosi nei gialli e quella riportata nella cronaca giornalistica. Questo incontro, dal titolo “Affinità e differenze” è proposto in collaborazione con l’Associazione LiberaMente Santalbanese. Sport e deontologia sono i protagonisti dell’incontro di sabato 9 novembre “Enzo Bearzot, mito epico e vincente – Dove è finito il leader nello sport, nella politica e nei giornali?”: il convegno (dalle 9 alle 13 ai Battuti Bianchi) è promosso dall’Ordine dei Giornalisti del Piemonte (valido per la formazione continua della categoria ma libero a tutti). Al tavolo dei relatori Tarcisio Mazzeo, responsabile del TGR Rai piemonte, Gigi Garanzini, giornalista sportivo de “La Stampa”, Darwin Pastorin, giornalista e scrittore, Alberto Sinigaglia, presidente O.d.G. del Piemonte e Walter Lamberti, direttore del settimanale “La Fedeltà”. Sabato 9 alle 18 al teatro dei Battuti Bianchi si scoprirà il nome degli autori dei 4 racconti finalisti del concorso Esperienze In Giallo: i quattro testi sono stati raccolti nella silloge “Alla corte del Giallo” e pubblicati. Ma uno di questi otterrà il segnalibro d’oro, la “medaglia” del primo premio. In sala sarà presente la giuria, composta da Alberto Sinigaglia, Margherita Oggero, Cristina Bragaglia, Bruno Gambarotta, Beppe Mariano, Maurizio Matrone, Gianni Menardi, Antonio Miglio e Roberto Riccardi.

La serata sarà anche l’occasione per consegnare ai ragazzi delle classi V delle scuole primarie di Fossano, Genola, Trinità, Sant’Albano Stura e Bene Vagienna, il libro “Gialli di classe 2019” realizzato con i testi da loro scritti per il progetto promosso dall’Associazione Esperienze nell’anno scolastico 2018-2019. Domenica 10 (ore 11 – Teatro dei Battuti Bianchi) continuano le premiazioni con l’assegnazione del Premio Folle d’Oro XI edizione 2019 e del Premio Folle d’Autore e d’Artista V edizione 2019, nonché del Premio Aldo Nicolaj alla scrittrice Cristiana Astori. Martedì 12 ( ore 21-Teatro dei Battuti Bianchi), la compagnia La Corte dei Folli di Fossano chiude la serie di appuntamenti con lo spettacolo teatrale “Oltre la striscia” di Fabio Pisano. A fine spettacolo, incontro con l’autore.

Condividi l'articolo

Articoli correlati