Idea Tourism Magazine

Eventi

Paolo Crepet alla Fondazione Mirafiore

Il prossimo incontro in Fondazione è con Paolo Crepet, che venerdì 6 dicembre, alle ore 19.00, terrà un incontro dal titolo “La libertà”.

Pubblicato il

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV

Condividi

Torna di nuovo alla Fondazione uno scrittore che negli anni ha affrontato alcuni temi fondanti dell’umano: la passione, l’amore, il coraggio, la felicità…, ed è ora arrivato alla riflessione più profonda, quella sul concetto di LIBERTÁ che sta appunto al centro del suo ultimo libro, appena uscito per Mondadori.

La libertà per Crepet non è un qualcosa che si può toccare o vedere, bensì un impulso – a volte appena percettibile, a volte prorompente – presente in ognuno di noi e capace di aprire porte e dischiudere casseforti, sollevare tappeti impolverati, agitare venti imprevisti, sfidare rassicuranti quotidianità. La libertà, ci dice, è quel sentimento che ti prende quando c’è una soglia da attraversare, con uno stato d’animo in cui convivono timore e coraggio, paura di abbandonare ciò che si conosce e attrazione irresistibile verso l’ignoto.

In quanto intima consapevolezza di poter fare, bramosia, miraggio, anelito, visione, la libertà può trovarsi ovunque, anche nei luoghi più impensati: in un carcere, in un convento di clausura, in una stanza d’ospedale, in una sala da concerto, in un laboratorio scientifico, in un centro di accoglienza per migranti. Lo testimoniano le biografie delle persone scelte da Crepet come compagni e guide in questo itinerario esplorativo, poiché ognuna ha saputo conquistare, nel duro confronto con le leggi e le regole della tradizione e del presente, un proprio spazio di libertà in cui coltivare un’idea di futuro e speranza.

Al termine dell’incontro, per chi lo desidera, sarà possibile cenare presso l’Osteria Disguido con menu alla carta, solo previa prenotazione, scrivendo a info@osteriadisguido.it oppure chiamando il numero 0173 626442.

La partecipazione è gratuita.

Condividi l'articolo

Articoli correlati