Idea Tourism Magazine

Eventi

Il primo appuntamento con Burattinarte

Il primo appuntamento sarà domenica 19 gennaio, a Corneliano, con “Il mercante di legnate”.

Pubblicato il

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV

Durata: 50 minuti

Condividi

Domenica 19 gennaio, al Cinema Vekkio di Corneliano, si nasconderà dietro la baracca dei burattini Paolo Rech, uno dei più preparati artisti di figura d’Italia e d’Europa: dopo aver studiato Lingue e Letterature Straniere alla Iulm di Feltre, ha svolto ricerche sul teatro di figura nell’opera di Garcia Lorca, si è mosso con disinvoltura tra Europa, Africa e Sud America, ricevendo numerosi premi e dando vita alla rassegna teatrale …Figuriamoci! nel Bellunese e poi anche ad Asmara, in Etiopia.

Lo spettacolo in calendario nasce dal provato connubio artistico tra Paolo Rech (burattinaio) e Nelso Salton (valente polistrumentista). Partendo dalle radici della tradizione del teatro dei burattini, Il mercante di legnate fonde insieme diversi linguaggi, dalla narrazione, al canto, all’animazione teatrale, mantenendo ogni cifra in giusto equilibrio, offrendo così una godibilissima e inedita avventura della forse più famosa maschera della Commedia dell’Arte, Arlecchino.

La trama: 

Arlecchino, povero in canna, coltiva l’ambizione di sposare la figlia del Re, il quale, naturalmente, la vuole dare in moglie ad un uomo bello ed intelligente, purché sia anche ricco. Arlecchino si mette così in affari, vendendo quello che ha sempre ricevuto: “sonore” legnate! Commerciante onesto, Arlecchino darà ad ognuno il suo, insegnando a tutti a non fare agli altri quello che non vorrebbero fosse fatto a loro.

Spettacolo per famiglie e bambini a partire dai 4 anni.

Condividi l'articolo

Articoli correlati