Idea Tourism Magazine

Food & Wine -

La nostra finestra su Torino: frutta e verdura gratis ai medici

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV

Condividi

di Nadia Toppino

L’iniziativa del Caat: da una settimana (dal 16 marzo) carichi di kiwi, mele, arance, mandarini e finocchi per il nosocomio di Rivoli.

Frutta e verdura gratis negli ospedali del Torinese impegnati a fronteggiare l’emergenza Coronaviurs, anche con l’impegno del Centro Agro Alimentare di Torino che ha aderito alla campagna social #aiutiamochiciaiuta e all’appello di Slow Food.

“Ci siamo attivati – spiegano il Presidente ed il Direttore Generale del Caat, Marco Lazzarino e Gianluca Cornelio Meglio – per coordinare la fornitura e distribuzione gratuita di prodotti agroalimentari in favore del personale medico e paramedico degli ospedali impegnati in prima linea nel contrastare questo virus”.

All’iniziativa hanno aderito l’Associazione dei grossisti Apgo e il Consorzio Logistico Global Truck, per la consegna gratuita dei prodotti donati.

OgPer ora carico di frutta per i medici ed infermieri dell’ospedale di Rivoli al lavoro per aiutare i pazienti colpiti dal Covid-19.

Nei prossimi giorni si punta ad estendere la consegna anche al personale sanitario dell’Amedeo Savoia di Torino, del San Luigi di Orbassano e del Sant’Anna di Torino.

L’obiettivo poi è arrivare anche alle mense esterne che cucinano i pasti per i ricoverati, donando loro gratis frutta e verdura per preparare pranzi e cene per i malati.

Un’iniziativa lodevole, che vuole ringraziare chi in questa situazione sta davvero dedicando tutto se stesso.

Grazie! Anche da parte nostra!

Condividi l'articolo

Articoli correlati