Idea Tourism Magazine

Eventi, Food & Wine, Persone

Torna Go Wine, la festa dei vini autoctoni

Torna Go Wine con una quarta edizione imperdibile. La manifestazione dedicata ai vini autoctoni stupisce con tante accattivanti novità da degustare

Pubblicato il

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo
Idea Web TV

COSTI E INFORMAZIONI

Il costo della degustazione libera al banco d’assaggio è di euro 15, con riduzione a euro 12 per i Soci Go Wine.
Il costo delle degustazioni guidate, su prenotazione e riservate a chi già partecipa al banco d’assaggio, è di euro 5.

Prenotando e pagando in anticipo è possibile saltare la coda ritirando direttamente calice e taschina per la degustazione.

La degustazione al banco d’assaggio sarà omaggio per coloro che decideranno di associarsi a Go Wine (benefit non valido per i soci familiari).

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Stampa & Comunicazione,

Annalisa Rosso tel. 0173 364631
stampa.eventi@gowinet.it

Condividi

Domenica 22 maggio torna per il quarto anno consecutivo ad Alba Go Wine, la Festa dei Vini Autoctoni piemontesi.

L’appuntamento di degustazione è dedicato alla valorizzazione del grande patrimonio di vitigni autoctoni della regione, alla presenza diretta dei loro produttori.

La Festa riunisce in un unico grande evento nel cuore del centro storico di Alba una degustazione esclusiva e unica nel suo genere. Parteciperanno 90 cantine con vini che “raccontano” oltre 35 differenti vitigni piemontesi.

L’evento permette al pubblico di enoappassionati di apprezzare la biodiversità del Piemonte, fra le più importanti d’Italia. Un omaggio al Piemonte, regione che, nel panorama italiano, è forse fra quelle con il più importante numero di vitigni autoctoni coltivati e rappresentati, con risultati di eccellenza.

NON SOLO PIEMONTE

La quarta edizione di Go Wine vedrà alcuni ospiti speciali: dal Nord al Sud Italia… e non solo!

Dalla Liguria parteciperà Vite in Riviera con i suoi vini autoctoni: vermentino, pigato, granaccia, rossese, coltivati in differenti siti della viticoltura di Ponente

Dedicata al sud ci sarà un’enoteca speciale che racconterà i vini rossi di 10 vitigni autoctoni del meridione.

Per la prima volta la Go Wine ospita un vitigno autoctono proveniente da oltralpe: il Grüner Veltliner dell’Austria.

Un’altra novità di quest’anno saranno due degustazioni guidate che si terranno in una sala dell’Ape Wine Bar di piazza Risorgimento.
Il programma prevede due momenti di approfondimento, dedicati ai vini rari del Piemonte:
Alle ore 15.30: I vini bianchi rari del Piemonte. Degustazione di 4 vini.
Alle ore 17.30: I vini rossi rari del Piemonte. Degustazione di 4 vini.

Non mancheranno i prodotti tipici con la presenza di espositori piemontesi.


Modalità di prenotazione:

È possibilie ecquistare il biglietto online tramite carta di credito al link:
https://www.gowinet.it/evento/festa-dei-vini-autoctoni-del-piemonte-2022/
Poi compilare il modulo di prenotazione e inviarlo compilato a stampa.eventi@gowinet.it

www.gowine.it

Condividi l'articolo

Articoli correlati