Gli appuntamenti nelle valli

Torna al magazine

Tutti gli articoli

Alto contrasto Aumenta dimensione carattere Leggi il testo dell'articolo

Anche le montagne del cuneese, alla fine dell’estate, sono una meta gettonata sia per il clima ancora piacevole che per i numerosi eventi.

VINADIO

APERTURA DEL FORTE

A settembre il forte è aperto il sabato dalle 14.30 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 19. L’offerta per la stagione 2019 comprende il tradizionale itinerario storico con visita guidata, i percorsi multimediali “Montagna in movimento” e “Messaggeri alati” e le postazioni di “Vinadio Virtual Reality” (VVR).

Con la stagione 2019 si consolida la vocazione del Forte di Vinadio come meta ideale per un pubblico di bambini e ragazzi di età scolare e prescolare e per le famiglie. Partendo dal concetto di “family and kids friendly” applicato all’ambito museale, il Comune di Vinadio (capofila del progetto “Mammamia che Forte!”) e i partner Fondazione Artea, Unione Montana Valle Stura e La Fabbrica dei Suoni soc. coop. Onlus hanno dotato il sito di alcune strutture e supporti che lo rendono una meta ideale per le famiglie: un luogo in cui ascoltare storie, giocare, correre, dare sfogo alla propria creatività e anche… rilassarsi! Parallelamente al percorso storico, sono state infatti ideate soluzioni adatte alle varie fasce di età, capaci di incuriosire e coinvolgere anche i più piccoli. Per i bimbi dai 3 ai 5 anni la proposta è “Sua maestà il Forte”, per scoprire la storia e le curiosità del posto guidati dalle sagome della mascotte Piccione Tino, il Sergente del Fortino, lungo un itinerario ricco di interazioni sensoriali e con il supporto di un libro-poster personalizzato. Per i bambini dai 6 ai 12 anni la proposta è, invece, “Il diario del soldato”. Anche in questo caso sarà il Colombo Tino a guidare il tragitto fino al locale che ospita la colombaia militare, dove la simpatica mascotte si sentirà finalmente a casa, potrà rilassarsi e far rilassare anche i suoi amici, che al termine della visita avranno completato il loro libretto didattico, una sorta di diario di viaggio, ricco di attività e giochi.

Ai ragazzi più grandi, infine, è affidata l’importante missione di salvare la chiesa di San Fiorenzo, destinata ad essere distrutta durante la costruzione della fortezza. Solo la consegna di una missiva – “La lettera perduta” – al Re Carlo Alberto “in persona” potrà evitare il peggio. Tramite l’app gratuita Kurubik, i partecipanti saranno coinvolti in una appassionante caccia al tesoro che li porterà alla soluzione finale.

Ma il Forte, come ogni luogo adatto alle famiglie, deve avere anche uno spazio in cui trascorrere qualche momento di distensione e tranquillità. Per questo scopo, il cortile di Porta Neraissa è stato attrezzato ad Area relax con divanetti, ombrelloni, e attrezzature per far giocare i bambini e favorire il riposo. Lo spazio è ideale anche per attività di laboratorio e feste di compleanno.

Diverse sono le opzioni di ingresso: “Montagna in movimento” e “Messaggeri alati” al costo di 7 euro intero e 5 ridotto; visita guidata al Forte a 6 euro intero e 4 ridotto; l’esperienza virtuale “VVR” al prezzo di 3 euro, oppure il cumulativo dell’intera offerta a 10 euro intero e 8 ridotto. Sono previste aperture straordinarie e tariffe speciali per gruppi e scuole.

Si effettuano aperture straordinarie per gruppi e scuole.

Infoinfo@fortedivinadio.it – tel. +39 340 4962 38

Valdieri

  • SANT’ANNA, STORICA CAPITALE DELL’ALPINISMO NELLE MARITTIME: MONTAGNA FORMATO FAMIGLIA

Da venerdì 6 a domenica 8 settembre un lungo fine settimana per promuovere Sant’Anna e le Marittime, stupendo territorio ricco di alpinismo, cultura e tradizione, con un evento che sia in armonia con la natura. Tre giorni ricchi di avvenimenti: arrampicata, conferenze, dimostrazioni, mercatini, cibo, musica e tanto divertimento a Sant’Anna di Valdieri.
Per info: Giovanni 345-3113666 e Michela 333-2666450

  • ATTRAVERSO LE ALPI

Cammino di ritorno da Nizza a Cuneo lungo le Valli Tinée, Vesubie, Gesso e Stura. Una serata di racconto, scambio di pensieri, storie e arte. Organizzato dalla Compagnia Il Melarancio, partner nel progetto TERRACT patrocinato dal Comune di Valdieri. Per info Comune di Valdieri: 0171.97109

Revello

ABBAZIA DI STAFFARDA – APERTURA STRAORDINARIA

Riprendono anche quest’anno 2019 le speciali aperture straordinarie del primo piano del complesso abbaziale di Staffarda, non altrimenti visitabile.
Nel 2018, con il consenso della proprietà Fondazione Ordine Mauriziano, l’associazione dialogART a titolo volontario ha pulito e allestito i locali, rendendoli visitabili in sicurezza e riuscendo a renderli visibili in via sperimentale a oltre duecento persone. Una fase di ricerca ha permesso di approfondire la storia più vicina a noi, di chi in questi spazi ha abitato o è andato a scuola, rendendo la visita unica ed emozionante, ricca di aneddoti e di vita vissuta, in grado di offrire un quadro completo su Staffarda, dagli antichi monaci cistercensi ai nostri contemporanei. Occasione questa per aprire,rendere fruibile e mostrare una parte dell’Abbazia di Staffarda mai stata aperta prima. Visto il successo e il consenso riscontrato l’anno scorso dai partecipanti alle visite tutti generosi di complimenti,seconda edizione al via dunque, confermate le aperture anche per il 2019. Il progetto rientra a pieno titolo nella volontà dell’associazione dialogART da anni gestore e della proprietà Fondazione Ordine Mauriziano di valorizzare l’Abbazia di Staffarda e migliorarne l’offerta culturale. 
Ogni seconda domenica del mese verranno eccezionalmente aperti al pubblico alcuni locali al piano superiore dell’Abbazia, normalmente chiusi, mostrandosi nel loro fascino incontaminato. 

Ogni seconda domenica del mese appuntamento alle 11 presso l’Abbazia di Staffarda, Revello (CN), una tra le più antiche abbazie cistercensi. I posti sono limitati, prenotazione obbligatoria. Visita guidata di circa 1h20’. Le guide dialogART accompagneranno gli ospiti in una speciale visita dell’Abbazia, raccontando la storia e gli aneddoti che caratterizzano il luogo: la spiritualità e la quiete del chiostro, l’asimmetria della chiesa, gli antichi dormitori, le trasformazioni strutturali e i molteplici usi degli spazi fatti nei secoli. Tra i banchi della vecchia scuola, le storie dei bambini di un tempo, delle maestre che qui hanno insegnato, del periodo delle grandi guerre, della vita contadina del borgo, della Staffarda di un tempo.

Calendario aperture 2019
– 8 settembre
– 13 ottobre

Costi: intero euro 8.50; Possessori Abbonamento Musei euro 5,00;
Ragazzi 6- 12 anni euro 3,00; Gratuito bambini fino 6 anni.

Info e prenotazioni: tel. +39 0175 273 215
Email e web. staffarda@libero.it – www.ordinemauriziano.it 

Caraglio

LEONARDO AL FILATOIO DI CARAGLIO

Fino al 15 settembre 2019

Due eventi per celebrare i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci.

Venerdì 24 maggio 2019 alle ore 21.00
Leonardo e i limiti del genio

Una serata d’arte imperfetta a cura di P. Arti con Luca Lavagno, Paolo Montagna e Fabrizio Barale. Prenotazione consigliata, evento gratuito.

Domenica 15 settembre, ore 15.00
Leonardo e il tessile

Laboratorio esperienziale per bambini e genitori alla scoperta dell’ingegno e del filo di seta.

Biglietto welfare aziendale: 5€. Prenotazione obbligatoria.

Info: tel. +39 349 5094 696

LE ESCURSIONI DEL PARCO DEL MONVISO

  • Notturna a Balma Boves

Sabato 14 settembre escursione notturna nel territorio del comune di Sanfront, con visita guidata all’affascinante Borgata Museo di Balma Boves, illuminata dalle stelle. L’attività si svolge in collaborazione con il Comune di Sanfront.

Itinerario: Rocchetta (520 m s.l.m.) – Borgata Museo di Balma Boves (650 m s.l.m.)

Dati tecnici: escursione facile (T), adatta anche ai bambini purché mediamente abituati all’attività fisica; tempo di percorrenza 2h circa pause e visita guidata escluse; durata escursione indicativa 2,5 h; orario di partenza 20.45; luogo di ritrovo piazzale del cimitero frazione Rocchetta, Sanfront.

Abbigliamento e attrezzatura: scarponi da montagna o scarpe da trekking; abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo serali e variabili; lampada frontale o pila, borraccia.

Quota di partecipazione: € 7 accompagnamento e visita guidata della borgata museo; € 8 per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni); € 8 bambini tutto compreso sotto ai 14 anni.

Prenotazioni: entro giovedì 12 settembre al 349.8439091 (Alma) o con email a vesulus@gmail.com

  • L’anello di Leonardo – Giro del Monte Bracco

Sabato 21 e domenica 22 settembre escursione di due giorni alla scoperta del Monte Bracco, la montagna sacra, e del suo legame particolare con Leonardo Da Vinci.

Il Monte Bracco è una montagna poco conosciuta, ma ricca di fascino, a partire dalla sua geologia leggendaria, alle borgate sotto le rocce, e ai castagneti secolari.

Itinerario: 1° giorno
h 9:30: partenza dalla Frazione Devesio di Rifreddo (CN)
h 12:30 circa: pranzo al sacco
h 16:30 circa: arrivo alla Locanda della Trappa
Cena e pernottamento
2° giorno
h 8:30:  colazione e successiva partenza dalla Locanda della Trappa
h 12:30 circa: pranzo al sacco lungo il percorso
h 15:00 circa: visita alla borgata museo di Balma Boves
h 17:00 circa: ritorno al punto di partenza

DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: 500 m circa
2° giorno: 500 m circa

PRANZI:
1° giorno: al sacco a carico dei partecipanti
2° giorno: al sacco fornito dalla Locanda della Trappa

PUNTO RITROVO AUTO:
Ore 9.15 di sabato 21 settembre a Rifreddo, piazza Vittoria.

Dati tecnici: escursione adatta a tutti purché mediamente abituati a camminare.

Abbigliamento e attrezzatura: scarponi o scarponcini da montagna, abbigliamento a cipolla, adatto a condizioni meteo variabili (maglietta, pile, giacca a vento, pantaloni tecnici, guanti e berretto), occhiali da sole e crema solare, ricambio per il secondo giorno, effetti personali, bastoncini da trekking, eventuale pila frontale.

Quota di partecipazione: 50 € per Guida Naturalistica e visita alla Borgata museo di Balma Boves; 8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni); 50 € mezza pensione (cena-pernottamento-colazione) e pranzo al sacco per il secondo giorno presso la Locanda della Trappa (Barge)
TOTALE: 108 € (100 € per tesserati Vesulus).
Per la prenotazione è richiesta una caparra di 50 €/persona, da versare tramite bonifico con i seguenti dati:
Beneficiario: Associazione Naturalistica Vesulus ASD
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: Giro del Monte Bracco 21 e 22 settembre 2019

Prenotazioni: entro il 14 settembre al 349.8439091 (Alma) o con email a vesulus@gmail.com

Tutte le escursioni si svolgeranno con un numero minimo di 5 persone e saranno condotte da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; che si riserva la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai partecipanti.

Boves

FESTIVAL RESISTENZE

Il festival si terrà a Boves, presso l’Ex confraternita Santa Croce, il 13,14,15 settembre. Durante i 3 giorni del festival non mancheranno concerti, dibattiti, visioni di film, incontri letterari, laboratori per bambini, ragazzi e adulti, pranzo in contrada… 

VENERDI’ 13 SETTEMBRE
ore 21: incontro con Mediterranea Saving Humans in collaborazione con l’associazione Emmaus Cuneo.

SABATO 14 SETTEMBRE
ore 10-12: laboratorio di incisione a puntasecca su tetrapak dal titolo MigrAZIONI a cura di Francesca Veglio per ragazzi dai 9 ai 14 anni. Durata 1h30min, costo 10 euro. Informazioni e prenotazioni: 346 1579633.
Ore 14-17: laboratorio di fumetto con Lorena Canottiere, illustratrice che lavora per INTERNAZIONALE, Corrierino, Schizzo Presenta, Focus junior, Mondo Naif, La Lettura del Corriere della Sera, ANIMALs, Slowfood e Black di Coconino Press. Costo 20 euro, prenotazioni presso la Bottega Equo e Solidale Qui e LA di Boves, al numero 3332568610 o associazionequiela@hotmail.com
Ore 18: presentazione (con aperitivo equo a seguire) della graphic novel Verdad di Lorena Canottiere: Una giovane donna negli anni della guerra di Spagna e la sua solitaria, caparbia ricerca di un ideale di giustizia e libertà.
Ore 21,30: concerto in Santa Croce dei Saber System.

DOMENICA 15 SETTEMBRE
Ore 13: pranzo africano in via Beppe Lerda.
Ore 14.30: tavoli di lavoro sui temi delle disuguaglianze sociali e sulla disobbedienza civile con Ayoub Moussaid, attivista per i diritti umani e presidente di Liberamente Consapevoli, portavoce presso Rete 21 Marzo – Mano nella mano contro il razzismo e Muna Khorzom  attivista per i diritti umani e vicepresidente di Liberamente Consapevoli, a seguire monologo teatrale.

Durante tutto il pomeriggio, in collaborazione con il gruppo I Manovali:
Merenda, chiacchiere e riparazioni per combattere insieme l’obsolescenza programmata!
Si ripareranno insieme oggetti di ogni tipo: cucire, incollare, inchiodare, avvitare, imparare, conoscere in un’ottica di mutuo aiuto e convivialità.

ore 21: proiezione del film Qui di Daniele Gaglianone e dialogo con il regista nostro ospite.

Ormea

ARTIGIANATO, CHE PASSIONE!

Il 29 settembre torna mercatino dell’artigianato e dei prodotti tipici lungo le vie del centro storico.

Info: Associazione culturale Maggiociondolo tel. +39 338 6571 053 – assculturale.maggiociondolo@gmail.com

Vicoforte

MAGNIFICAT

Fino al 3 novembre 2019 indossa elmetto e imbrago per un’avventura indimenticabile: una salita di 60 metri fino alla sommità del Santuario di Vicoforte
Magnificat è il nome dato a questa emozionante esperienza di visita, che permette di rivivere l’eccezionale storia del Santuario di Vicoforte, capolavoro del Barocco piemontese, e ammirare da vicino gli affreschi della sua maestosa cupola – la più grande al mondo di forma ellittica.

Un percorso coinvolgente, attraverso spazi mai aperti prima al pubblico, per scoprire gradino dopo gradino le tante curiosità di questo santuario, costruito a partire dalla fine del XVI secolo con l’idea di ospitare le tombe dei Savoia e oggi monitorato da sofisticate tecnologie di precisione. Ad attendere i visitatori in cima, lo splendido panorama sulle Langhe e l’arco alpino che circonda questo straordinario monumento di fede e d’arte.

Le visite si tengono hanno la durata 2 ore (salita a alla cupola) e 1 ora (percorso breve). Per la salita alla cupola è necessario essere maggiori di 14 anni.

Info e prenotazioni: tel. +39 331 8490 075 – +39 0171 690 217 – booking@kalata.it – www.kalata.it 

Condividi l'articolo